Corrispettivi Telematici e Lotteria:facciamo il punto!

Tempo di lettura: < 1 minuto

Siamo nel periodo di chiusura di anno e periodo di scadenza per quanto riguarda l’invio telematico dei corrispettivi: sempre più clienti e collaboratori mi contattano per aggiornamenti sugli ultimi sviluppi.

Vero che online c’è di tutto, ma in questo articolo voglio schematicamente affrontare l’argomento una piccola guida rapida di riferimento,senza dilungarmi troppo.

CHI

Tutti coloro che emettono ricevuta fiscale o scontrino devono ora “organizzarsi” per la memorizzazione e successivo invio telematico (ovvero via internet) dei corrispettivi.

QUANDO

-Con fatturato oltre i 400.000euro/anno termine scadenza 01.07.2019 con moratoria fino al 31.12.2019.

-Con fatturato inferiore ai 400.000euro/anno termine scadenza 31.12.2019 con moratoria fino al 30.06.2020.

N.B.si tratta di moratoria sulle sanzioni e sull’invio(possibile inviare i corrispettivi entro 12giorni) e non di “proroga”: il termine quindi rimane quello stabilito nei decreti.

COME

Nel caso di vendita con bassa frequenza di operazioni è possibile utilizzare lo strumento di emissione documento ed invio messo a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle entrate.

Nel caso di vendite con alta frequenza attraverso un registratore di cassa TELEMATICO oppure nel caso si utilizzi un software gestionale, tramite una stampante TELEMATICA di rete collegata allo stesso.

AGEVOLAZIONI

Per ogni misuratore acquistato l’agenzia delle entrate ha previsto un credito di imposta di euro 250,00.

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Prevista inizialmente l’entrata in vigore al 01.01.2020 è slittata al 01.07.2020 a causa della definizione dei criteri del codice di gioco e di alcuni approfondimenti del garante in materia della gestione della privacy.

86670cookie-checkCorrispettivi Telematici e Lotteria:facciamo il punto!
You might also like
Nessun risultato trovato.
Economia
Menu